Ago

2016

Agosto

18.08.2016 - PINK FLOYD VINYL COLLECTION, TRE RISTAMPE A SETTEMBRE

La "Studio Album Vinyl Collection" prosegue con altri tre album in ristampa, sempre su vinile 180 gr.

Dal 23 settembre saranno infatti disponibili "Atom Heart Mother", "Meddle" e "Obscured By Clouds".

I primi due album avranno la copertina apribile, mentre quella di "Obscured By Clouds" avrà gli angoli arrotondati e la replica dell'adesivo promozionale rosa sul fronte.

18.08.2016 - RASSEGNA STAMPA

Sulla rivista francese "Jukebox Magazine" di settembre (n.357, in copertina Vince Taylor) trovate la recensione del n.27 della nostra fanzine Heyou; nella solita classifica mensile dedicata al mercato dei vinili francesi, al secondo posto l'EP "Arnold Layne" con una copia venduta a € 506.

16.08.2016 - DAVID BOWIE, I 40 ANNI DE "L'UOMO CHE CADDE SULLA TERRA"

Quest'anno ricorrono i 40 anni dall'uscita di "The Man Who Fell To Earth" (in Italia uscì con il titolo "L'uomo che cadde sulla terra"), film di fantascienza diretto da Nicolas Roeg e tratto dal racconto omonimo di Walter Tevis, che vedeva la partecipazione di David Bowie come attore protagonista.

Per celebrare la ricorrenza, la UMC (Universal Music Catalogue) si appresta a far uscire la colonna sonora originale contenente musiche composte appositamente da John Phillips (The Mamas & The Papas) e Stomu Yamashta.

Nel 1976, quando uscì il libro di Tevis, nel retro di copertina si leggeva la scritta "Album available on RCA"; tuttavia, la colonna sonora non venne mai pubblicata fino ad oggi.

Grazie alla recente scoperta di alcuni nastri del master, sarà a breve possibile ascoltare i brani del film; il 9 settembre uscirà un doppio CD, mentre il 18 novembre sarà la volta di un box set con 2CD/2LP.

Il box includerà la replica del poster originale inglese, oltre ad un libro di 48 pagine ricco di foto inedite, con le note del film editor Graeme Clifford il quale afferma di aver usato "The Dark Side of the Moon" come colonna sonora provvisoria durante il montaggio.

Nel CD sono contenuti anche brani di John Phillips che non vennero poi utilizzati nella colonna sonora definitiva.

Info ulteriori su http://www.davidbowie.com/news/tmwfte-soundtrack-issued-after-40-years-56081

14.08.2016 - "THE KATE INSIDE", LIBRO E MOSTRA FOTOGRAFICA DI GUIDO HARARI

A Londra, dal 13 al 30 settembre, si terrà la mostra "The Kate Inside - Kate Bush photographed by Guido Harari 1982-1993".

La location prescelta è l'Art Bermondsey Project Space (183 - 185 Bermondsey Street, London, SE1 3UW) dove il famoso fotografo italiano (che fu ospite del Floydseum nel luglio 2013, quando partecipò alla nostra mostra "Outside The Wall" per fotografare Gerald Scarfe) esporrà i suoi scatti relativi al periodo nel quale collaborò con l'eclettica Kate, ossia quello che va da "The Dreaming" a "The Red Shoes".

La galleria è aperta il lunedì e martedì su appuntamento, dal mercoledì al sabato 11:00-18:00, e la domenica 11:00-16:00.

Il 16 settembre alle 19:30 è previsto un incontro con Harari e Lindsay Kemp (il mentore di Kate Bush); si terrà alla Underdog Gallery (Arch 6, Crucifix Lane, London SE1 3JW) e vi parteciperanno anche Del Palmer, Stewart Avon Arnold, e Mandy e Michael della tribute band Cloudbusting.

Info su http://project-space.london

 

La mostra inoltre promuove l'uscita del libro omonimo, in pubblicazione a settembre, che conterrà oltre 300 foto (molte delle quali inedite) scattate da Guido Harari tra il 1982 e il 1993, ma anche appunti di Kate, provini a contatto, Polaroid, ecc...

Sono previste due edizioni: le prime 350 copie numerate saranno in versione deluxe (autografate da Harari e Kemp), mentre le copie dalla 351 alla 1.500 sono firmate da Harari.

I volumi sono nel formato 29x39 cm., rilegati con copertina rigida, contengono 240 pagine e sono realizzati da Grafiche Milani (gli stessi che stampano le bellissime opere della Genesis Publication).

L'edizione deluxe conterrà alcune pagine extra, oltre ad una speciale dedica di Harari su carta speciale 24x30 cm., e la replica in esclusiva di 8 Polaroid (14x18 cm.) scattate da Harari nel periodo 1985-1989 e mai pubblicate prima d'ora.

Fino al 31 agosto, le due edizioni sono preordinabili con lo sconto del 25%: prezzo di € 390 per l'edizione deluxe (invece di € 520), e di € 90 per l'edizione standard (invece di € 120).

Sono inoltre disponibili due poster (48x60 cm.) in edizione limitata di 100 esemplari, ognuno dei quali costa € 40 ed è autografato da Harari.

In vendita anche un set di 4 litografie nel formato 18x24 cm., al costo di € 55.

Info su http://www.wallofsoundgallery.com/en/the-kate-inside-by-guido_harari/the-kate-inside.php

13.08.2016 - PINK FLOYD VINYL COLLECTION, TOCCA A THE WALL E THE DIVISION BELL

Continua l'operazione "Studio Album Vinyl Collection" della nuova label Pink Floyd Records, che prevede la ristampa dei 15 studio album dei Pink Floyd in vinile 180 grammi.

Il 26 agosto sarà la volta di due doppi album, contenenti l'audio remaster 2011: "The Wall" (disponibile su Amazon.it) e "The Division Bell" (disponibile su Amazon.it); saranno disponibili con una copertina apribile aggiornata; in particolare, l'inserto con i testi di "The Wall" scritti a mano da Gerald Scarfe è stato leggermente modificato, mentre la copertina di "The Division Bell" presenta nuovi artwork delle grandi teste di pietra e di metallo.

"The Division Bell" fu inizialmente stampato su vinile singolo nel 1994 in Europa e U.S.A., con i brani che vennero editati "tagliando" gli effetti sonori all'inizio e al termine delle canzoni, al fine di far stare tutti i brani su un unico 33 giri; uscì poi dal catalogo e non venne più ristampato fino al 2014, quando venne rimesso in vendita come doppio vinile da Warner/Sony; ora viene nuovamente ristampato per il catalogo Pink Floyd Records.

10.08.2016 - LA MUSICA DEI PINK FLOYD AI PIEDI DEL GRAN SASSO D'ITALIA

L'Officina Musicale, ensemble diretta dal maestro e compositore Orazio Tuccella, eseguirà il 13 agosto alcuni brani tratti da "Atom Heart Mother" e "Wish You Were Here" presso una tensostruttura a Fonte Vetica, sulla piana di Campo Imperatore ai piedi del Gran Sasso.

L'ensemble è composta da 15 strumenti: viola, 2 violini, violincello, contrabbasso, sax, flauto, 2 trombe, corno, 2 tromboni, tastiere, vibrafono e batteria.

10.08.2016 - DAVID GILMOUR NEL DVD DI PETE TOWNSHEND

Pete Townshend, chitarrista degli Who, pubblicherà negli U.S.A. il 16 settembre un DVD+CD dal titolo "Face The Face", contenente il concerto del 29 gennaio 1986 al MIDEM di Cannes, parte del tour del Pete Townshend's Deep End per la promozione dell'album “White City: A Novel”

Il DVD è in formato NTSC Region 1, ha una durata di 87 minuti ed è edito da Eagle Rock Entertainment.

Questa è la lineup: Pete Townshend (vocals, guitar); David Gilmour (guitar, vocals); Peter Hope-Evans (harmonica); Chucho Merchan (bass); Simon Phillips (drums); John Rabbit Bundrick (keyboards); Jody Linscott (percussion); The Kick Horns: Simon Clarke, Roddy Lorimer, Tim Sanders, Pete Beachill & Dave Plews; Backing Vocalists: Billy Nicholls, Ian Ellis, Chris Staines, Gina Foster & Coral Gordan.

 

Il DVD conterrà i seguenti brani: 1. Won't Get Fooled Again 2. Secondhand Love 3. Give Blood 4. Behind Blue Eyes 5. After The Fire 6. Slit Skirts 7. Blue Light 8. I Put A Spell On You 9. Hiding Out 10. The Sea Refuses No River 11. Face The Face 12. Pinball Wizard 13. A Little Is Enough 14. Rough Boys 15. Night Train.

Il CD allegato conterrà gli stessi brani del DVD, con l'esclusione (per mancanza di spazio) di "I Put A Spell On You".

 

E' stato diffuso anche un video teaser sul canale ufficiale YouTube degli Who, che mostra Pete Townshend mentre canta "Face The Face" accompagnato dai Deep End con David Gilmour e Peter Hope-Evans.

Il concerto venne filmato dalla TV tedesca per il programma Rockpalast; oltre ai brani tratti dall'album "White City", in scaletta troviamo anche altre canzoni di Townshend e degli Who, e "Blue Light" di David Gilmour.

 

Prevista anche un'edizione limitata giapponese, in uscita il 2 settembre; sarà composta da 3 dischi (1 DVD in formato NTSC, e 2 CD con la registrazione audio del concerto); standard NTSC region 2, con sottotitoli in giapponese, cat. GQBS-90182, info su http://www.cdjapan.co.jp/product/GQBS-90182

Da notare che questa edizione giapponese contiene nel doppio CD anche il brano "I Put A Spell On You", mancante nell'edizione USA.

09.08.2016 - UNA PINK FLOYD EXHIBITION AL V&A MUSEUM?

Il 10 settembre al "Victoria & Albert Museum" di Londra (a due passi dalla Royal Albert Hall) si inaugura la mostra "You Say You Want a Revolution? Records and Rebels, 1966 – 70"; in esposizione (fino al 27 febbraio 2017) abiti, poster, fotografie e testimonianze del periodo psichedelico, con ovvia presenza di materiale pinkfloydiano.

E' stato anche realizzato un libro/catalogo di 288 pagine, dal titolo "You Say You Want a Revolution: Records and Rebels 1966-1970", scritto da Victoria Broackes e Geoffrey Marsh; copertina rigida, cod. ISBN-13 978-1851778911; disponibile dal 5 settembre, prenotabile da subito su Amazon.it

I biglietti per la mostra sono in vendita a UK£ 16.00, info su http://www.vam.ac.uk/exhibitions/you-say-you-want-a-revolution-records-and-rebels-1966-70

Nel frattempo, i curatori del V&A Museum stanno pensando ad una mostra esclusiva sui Pink Floyd; nel 2013 organizzarono quella dedicata a David Bowie ("David Bowie Is...") che vendette 42.000 biglietti nella solo prevendita.

09.08.2016 - I 100 MIGLIORI ALBUM SECONDO D1000

D1000 di Repubblica stila una classifica dei 100 migliori album della storia del rock, o per meglio dire si tratta dei 100 album preferiti di Enrico Assante.

Al primo posto gli Who di "Who's Next", seguiti da "Abbey Road" dei Beatles ed "Electric Ladyland" di Jimi Hendrix; i Pink Floyd sono al 13° posto con "The Dark Side Of The Moon".

La classifica completa la potete scorrere all'indirizzo http://d.repubblica.it/attualita/2016/08/06/foto/100_dischi_piu_importanti_storia_della_musica-3194202/1/

09.08.2016 - PINK FLOYD SU "JUKE BOX MAGAZINE"

La rivista francese "Juke Box Magazine" (n.356 di agosto) come ogni estate dedica uno speciale ad un anno discografico; questa volta tocca al 1976; all'interno la riproduzione del magazine "JH Club" che tra l'altro ospita i Floyd in uno "scontro" Regno Unito vs. Francia, opposti ai Martin Circus.

Tra le news la vendita di un raro 45 giri francese di "Octopus" di Syd Barrett, copia non perfetta ma che ha raggiunto una quotazione alta.

09.08.2016 - RISTAMPA PER SAM BROWN

Novità in vista per Sam Brown, cantautrice e corista che ha collaborato in passato con i Pink Floyd e David Gilmour.

Paul Sinclar della Super Deluxe Edition ha annunciato che produrrà in autunno un box set dedicato al periodo A&M Records, etichetta per la quale Sam Brown pubblicò "Stop!" (1988, oltre 2.5 milioni di copie vendute) e "April Moon" (1990).

David Gilmour suonò la chitarra su un paio di brani nel primo album, mentre il brano "Troubled Soul" di "April Moon" lo vide come special guest alla voce; Sam restituì in seguito il favore facendogli i cori su "The Division Bell" ed eseguendo "The Great Gig In The Sky" nel tour dei Pink Floyd.

Il terzo album di Sam Brown fu "43 Minutes", ma fu autoprodotto in quanto la A&M Records era scettica riguardo al possibile successo commerciale, pertanto il box set coprirà il corto periodo artistico che va dal 1998 al 1990.

09.08.2016 - MATRIMONIO HIPPIE PER CHARLIE GILMOUR

Charlie, figlio di Polly Samson e del poeta Heathcote Williams, fa ancora parlare di sè; stavolta fortunatamente non si è arrampicato su un monumento ai caduti (come accadde nel 2010 durante una manifestazione studentesca, fatto che gli costò l'arresto)...

Charlie ha infatto deciso di convolare a nozze con la set designer Janina Pedan, optanto per un matrimonio sicuramente poco convenzionale: la coppia ha scelto una cerimonia in stile hippy, nelle campagne del West Sussex, presentadosi scalza e con abiti in perfetto tema Flower Power.

Al termine delle formalità, c'è poi stato un bagno nel fiume assieme agli invitati, tutti rigorosamente nudi.

05.08.2016 - DETTAGLI SUL BOX "PINK FLOYD - THE EARLY YEARS 1965-1972"

E' stata diffusa la tracklist della monumentale opera "Pink Floyd - The Early Years 1965-1972".

Sarà composta da 10 CD, 9 DVD, 8 Blu-ray, 42 riproduzioni di memorabilia (inclusi 10 pezzi più grandi esclusivi per questo box), 100 foto (molte delle quali inedite), 5 repliche di singoli 7" (presi dai nastri originali).

IL BOX E' PREORDINABILE SU AMAZON.IT; vi ricordiamo che Amazon applica il minor prezzo tra quello di prenotazione e quello effettivo al momento della pubblicazione; viste le forte oscillazioni di prezzo, chi lo ha prenotato subito ha già risparmiato probabilmente qualche decina di euro...

 

Questo è il piano completo dell'opera:

05.08.2016 - RASSEGNA STAMPA

Su "Uncut" di settembre, già nelle edicole del Regno Unito, trovate uno speciale dedicato alle isole Baleari, e all'influenza che hanno avuto sul mondo della musica e del cinema, testimoniata da interviste ad artisti tra i quali Nick Mason, Robert Wyatt, e Aubrey Powell (Hipgnosis).

 

Lo speciale di Uncut "The History Of Rock - 1978" dedica la copertina a Kate Bush.

05.08.2016 - NUOVO LIBRO SUI PINK FLOYD

Raimondo Simonetti, cantautore e giornalista napoletano (www.raimondosimonetti.it), ha appena pubblicato un libro dal titolo "Pink Floyd: la folle logica. Dall'epica del suono all'etica nella forma canzone".

Il volume (copertina flessibile, 234 pagine) è edito da Arcana e fa parte della collana Musiqa.

 

Di seguito una breve descrizione dell'opera:

"Un libro unico sui Pink Floyd, tra i gruppi più importanti e più amati della storia del rock. A cinquant’anni dal loro esordio questo libro è rivolto ai tanti appassionati, vecchi e nuovi, che vogliono approfondire la conoscenza della loro musica, con una impostazione inedita che conduce a risultati sorprendenti.

In un articolo del 1988 il giornalista Maurizio Baiata scrisse: «La materia Pink Floyd è vastissima e io sono convinto che tutto ciò che essi hanno espresso ha una sua folle logica che non è possibile ancora oggi analizzare». Il proposito di questo libro è di spiegare quella «folle logica», la singolare alchimia dicotomica che ha caratterizzato la loro musica fin dagli esordi. L’essenza dell’arte dei Pink Floyd mal si presta ad un esame del puro dato empirico, celando molto di più di quanto sveli in superficie. L’impostazione inedita proposta tiene conto di tale aspetto e ripercorre l’abituale percorso di analisi inside out, restituendo alla forma la fitta trama inconscia che ha accompagnato l’evolversi del loro stile. Attraverso un modello esposto all’inizio, il libro indaga lo sviluppo semantico del gruppo, avvalendosi, tra gli altri, di strumenti estetico-filosofici tipici della musicologia tradizionale, inconsueti per il genere rock. Un percorso che si illustrerà nel passaggio dall’estetica dell’ineffabile all’estetica del senso, dal «cielo stellato» sopra di sé alla «legge morale» dentro di sé. Un viaggio metastorico nell’Universo uomo, nella sua cosmogonia spirituale e materiale.

Un percorso affascinante che non tralascia alcun aspetto della loro produzione, per una conoscenza totale del fenomeno Pink Floyd. Un viaggio alla portata di tutti comunque, e da compiere all’infinito per il lettore, come infinita è la musica di questo gruppo leggendario, che non smetterà mai di parlarci di noi e della «folle logica» che ci governa".

 

Cod. ISBN-13 978-8862319041, prezzo di copertina € 17.50, in vendita scontato su Amazon.it