Mar

2016

Marzo

28.03.2016 - POLLY SAMSON E LA GENTILEZZA

UnoRosso, marchio editoriale di Parallelo45 Edizioni specializzato nella traduzione in italiano di opere straniere, pubblicherà nel corso del 2016 la versione italiana dell'ultimo libro scritto da Polly Samson, "The Kindness".

Uscirà con il titolo "La Gentilezza", ed è ispirato al "Paradiso perduto" di John Milton, poema che ha condizionato anche la genesi dei testi di "Rattle That Lock".

Per maggiori visitate il sito http://www.unorosso.it

27.03.2016 - POMPEI, UNA PETIZIONE PER CHIEDERE LA DIRETTA RAI

E' online una petizione creata sul sito Change.org da Andrea Zenti che mira a chiedere la diretta RAI per il concerto di Pompei che David Gilmour terrà il 7 e 8 luglio.

La petizione sarà indirizzata a Dario Franceschini (Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Tursimo), a David Gilmour, alla RAI, a Polly Samson, ad alcune testate editoriali, al Prefetto di Napoli e al Sindaco di Pompei, e al management di Gilmour.

Attualmente la petizione ha superato le 8.500 firme; potete firmare anceh voi su http://www.change.org/p/petizione-concerto-di-david-gilmour-a-pompei-7-8-luglio-2016-trasmesso-in-diretta-tv-dalla-rai

27.03.2016 - POMPEI, CONTINUA LA PREVENDITA

Le prevendite per i due concerti di David Gilmour a Pompei sono partite regolarmente il 22 marzo alle 13:00.

Il prezzo è stato quello preannunciato, ossia 300 euro + 15% di diritti di prevendita, per un totale di 345 euro a cui si sommano poi le commissioni di TicketOne che portano il totale a € 366.04 per ogni biglietto.

Dopo l'iniziale indisponibilità dei biglietti per entrambe le date alle 13:05, i tagliandi sono tornati in vendita poco dopo; e dato il prezzo elevato, i biglietti risultano ancora disponibili a quasi una settimana dall'avvio della prevendita.

Sicuramente hanno funzionato le misure anti-bagarini, che prevedono la possibilità di acquistare un massimo di 2 biglietti, e solo per uno dei due concerti, con ritiro degli stessi sul luogo dell'evento.

Nonostante questo, qualcuno ha provato a mettere in vendita i biglietti sui siti di secondary ticketing, e sembra che qualcuno sia inspiegabilmente riuscito a piazzarne un paio a prezzi astronomici nonostante fossero ancora disponibili a prezzo "normale" su TicketOne...

27.03.2016 - PINK FLOYD FOR UKULELE

Pubblicato da poco il libro "Pink Floyd for Ukulele" (Hal Leonard, cod.ISBN 9781480392861), che contiene le partiture arrangiate per ukulele di 15 classici pinkfloydiani.

21.03.2016 - "LA MACCHINAZIONE"

Esce il 24 marzo nelle sale il film "La macchinazione" di David Grieco, thriller biografico di produzione italo-francese che vede tra gli attori Massimo Ranieri, Libero De Rienzo, François-Xavier Demaison, Matteo Taranto e Milena Vukotic, e con la partecipazione di Paolo Bonacelli (protagonista di "Salò o le 120 giornate di Sodoma"). Il film cerca di fare luce su uno dei fatti di cronaca più torbidi degli anni Settanta, ossia la morte - avvenuta in circostanze poco chiare - di Pier Paolo Pasolini.

Di particolare interesse per i fans pinkfloydiani, in quanto la colonna sonora è "Atom Heart Mother".

Info su http://www.comingsoon.it/film/la-macchinazione/53111/scheda/

19.03.2016 - POMPEI, 2.600 BIGLIETTI IN VENDITA

Per il doppio concerto di Pompei all'Anfiteatro Romano (lo stesso luogo immortalato nel famoso Live At Pompeii, e nel quale nessun altro artista ha più potuto suonare dopo i Pink Floyd), secondo quanto riportato da "La Repubblica" del 17 marzo, i biglietti dovrebbero essere 2.600 con posto unico in piedi, ai quali si aggiungerebbero altri 570 invitati seduti in due tribune posizionate sulle gradinate già oggetto di ristrutturazione, in modo da non causare danni alle strutture. Il Ministero conferma inoltre che "la Sovrintendenza di Pompei riceverà una quota sui biglietti sulla vendita di un dvd che verrà realizzato sull'evento"

18.03.2016 - GILMOUR A POMPEI, PREVENDITA IL 22 MARZO

TicketOne ha annunciato che la prevendita per i biglietti dei concerti che Gilmour terrà a Pompei il 7 e 8 luglio, avrà luogo martedì 22 marzo alle ore 13:00; seguite il sito www.ticketone.it per aggiornamenti ulteriori.

 

Nel frattempo, D'Alessandro&Galli comunica quanto segue sulla pagina http://www.dalessandroegalli.com/events/393/david-gilmour:

 

"David Gilmour ritornera’, questa estate, all’Anfiteatro Romano di Pompei con due concerti il 7 e l’8 luglio 2016, divenendo il primo artista a tenere un concerto rock con pubblico in questo luogo. Nel 1971 i Pink Floyd furono i primi a suonare in questo luogo storico, registrando “Pink Floyd: Live at Pompeii”, con riprese in quattro giorni nell’ottobre del 1971, ma senza pubblico ad assisere. Fino ad oggi, nessun altro concerto rock si è tenuto qui. I concerti di David Gilmour a Pompei fanno parte del suo tour mondiale “Rattle That Lock”. I biglietti saranno in vendita il 22 marzo alle ore 13:00 sul sito dell’artista www.DavidGilmour.com e su www.ticketone.it dettagli a seguire ) - Una Produzione D’Alessandro e Galli.

David Gilmour ha detto:

“Voglio ringraziare il Ministero delle Attività Culturali per avermi dato l’opportunità di esibirmi ancora in questo luogo storico e fantastico. Suonare qui nel 1971 è stato davvero unico e non vedo l’ora di tornare e possibilmente vivere nuovi indimenticabili momenti ma questa volta è persino più speciale perché ci sarà un pubblico presente.”

Dario Franceschini, il Ministro dei Beni Culturali ha detto: “"Quarantacinque anni dopo il leggendario Live At Pompeii, David Gilmour torna a suonare in uno scenario di fascino e bellezza unico al mondo. Con lui il mito dei Pink Floyd rivive a Pompei. Sarà un concerto imperdibile"

Il Professor Massimo Osanna, sovraintendente di Pompei, ha detto: “Il ritorno di Gilmour a Pompei è un evento straordinario che la Soprintendenza e il Ministero hanno fortemente voluto. Pompei, mai come ora nel pieno della sua rinascita, è pronta ad accogliere questo grande artista che con la sua band ha segnato la storia della musica di questo secolo e allo stesso tempo ha lasciato il suo segno profondo nel sito di Pompei con il memorabile concerto a porte chiuse del 1971.

Ancora una volta l’anfiteatro farà da scena privilegiata a questo concerto e siamo sicuri che come allora si riproporrà la stessa magica atmosfera e la stessa grande emozione che solo la combinazione unica di un luogo sospeso nel tempo come Pompei e di una grande musica possono riuscire a creare. E’ davvero un’occasione straordinaria che ricalca dal passato e traccia nel presente un capitolo di "storia, musicale, nella storia”.

Informiamo gli spettatori che i biglietti saranno limitati a massimo due per persona, soltanto per un concerto (non entrambi) ed il prezzo è di € 300,00 ciascuno più il 15% di prevendita. Al momento dell’acquisto, ad ogni acquirente verrà rilasciata una ricevuta con il proprio nome. Il giorno del concerto, lo spettatore dovrà presentare la ricevuta stampata alla biglietteria designata situata in prossimità del sito, insieme a un documento di riconoscimento valido e alla carta di credito utilizzata per l’acquisto del biglietto/dei biglietti. Nel caso in cui lo spettatore abbia acquistato due biglietti, anche la seconda persona dovrà essere presente in biglietteria. La biglietteria sarà aperta dalle 10:00 alle 20:00 in ognuno dei giorni del concerto.

A ogni spettatore saranno, poi, consegnati un biglietto e un bracciale. Per accedere ai controlli di sicurezza prima di entrare nell’Anfiteatro per il concerto, gli spettatori dovranno avere al polso il bracciale e il biglietto pronto per il controllo. Si prega di notare che non saranno ammessi spettatori che non abbiano sia il biglietto che il bracciale al polso.

 

 

 

17.03.2016 - RASSEGNA STAMPA

 

Il magazine italiano "Prog" (n.5, in copertina "Il fantastico mondo di Roger Dean") contiene un'intervista di 2 pagine a Nick Mason, con richiamo in copertina; nelle edicole a € 9.90

 

 

 

16.03.2016 - DAVID GILMOUR LIVE AT POMPEI, 7/8 LUGLIO 2016

Con un tweet alle 5:32, il ministro Dario Franceschini ha confermato che David Gilmour suonerà a Pompei il 7 e 8 luglio.

La notizia clamorosa è immediatamente rimbalzata su tutti i media; il concerto avverrebbe a 45 anni dallo storico "Live at Pompeii" che immortalò i Pink Floyd nell'antico anfiteatro romano.

La location più probabile sembra essere quella del Teatro Grande, che nei giorni seguenti vedrà esibirsi anche Elton John.

I biglietti saranno ovviamente molto pochi, si parla di 2.000/3.000 tagliandi; l'organizzazione dovrebbe essere a cura di D'Alessandro&Galli, con prevendita su TicketOne. Il concerto sarà ripreso in HD per una successiva edizione in DVD.

Non si conoscono ancora i prezzi e le modalità di prevendita, ma per Elton John i biglietti partono da 150 euro più diritti e commissioni; probabilmente per Gilmour i prezzi saranno superiori...

Il sito ufficiale www.davidgilmour.com invita a seguire la pagina per aggiornamenti.

E intanto i fans cominciano a sognare...

 

 

 

14.03.2016 - GINGER GILMOUR E LA FACCIA LUMINOSA DELLA LUNA

Ginger Virginia Hasenbein è noto per essere stata la prima moglie di David Gilmour, al quale rimase sposata dal 1975 al 1990.

Ha recentemente dato alle stampe un libro autobiografico, pubblicato a nome "Ginger Gilmour", intitolato "Memoirs of the Bright Side of The Moon".

E' un libro di oltre 600 pagine, formato da 90 capitoli nei quali Ginger racconta la sua vita; ovviamente buona parte dell'opera è dedicata al periodo passato a fianco del chitarrista dei Pink Floyd, dal momento in cui si conobbero fino al divorzio, passando poi per il capitolo 87 ("Venice - A Night of Wonder") fino all'ultima parte dedicata al Live8.

Il libro è in vendita su Amazon, Shopify, e su http://www.angelscript.com/

14.03.2016 - DEBUT ALBUM PER MATT GILMOUR

Matt Gilmour, figlio di David, ha da poco pubblicato il suo primo album intitolato "The Grey"; ha inoltre formato la band Patient Wolf con la quale ha iniziato un mini tour negli USA, inclusa una live session agli Orb Studios ad Austin.

Particolarmente apprezzabile il singolo "27 Clowns"; per chi desiderasse acquistare il CD, visitate il sito http://www.matthewgilmour.com

 

 

 

08.03.2016 - RASSEGNA STAMPA

 

Su "RaroPiù" di marzo (n.33) si parla di un poster raro realizzato per il concerto dei Pink Floyd a Leiden il 24/9/1969, venduto a soli 355 dollari.

 

Sul fumetto di casa Bonelli "Julia", nel n.210 di marzo intitolato "Panni sporchi" si citano i Pink Floyd e "Dark Side of the Moon".

 

Il magazine francese "Jukebox Magazine" (n.351, marzo 2016, copertina dedicata ai Rolling Stones e a Bowie) nella rubrica mensile dedicata ai dischi a 45 e 33 giri pubblicati in Francia fino al 1970, troviamo gli LP di Syd Barrett "The Madcap Laughs" e "Barrett", oltre al rarissimo 45 giri "Octopus" (con copertina disegnata raffigurante una piovra, valutato € 1.000).

 

 

 

06.03.2016 - I 70 ANNI DI DAVID GILMOUR

 

Oggi David Gilmour compie 70 anni. Sulla stampa e sul web non sono mancati gli omaggi al grande chitarrista, da oltre cinquant'anni in attività, e che a luglio sarà nuovamente in Italia per due concerti all'Arena di Verona.

Il programma radiofonico "In the Studio" gli ha dedicato un'intera puntata, anche in occasione del decimo anniversario della pubblicazione di "On An Island", e del 32° anno dalla pubblicazione di "About Face" (5 marzo 1984); lo show è disponibile in streaming su http://www.inthestudio.net/online-only-interviews/david-gilmour-on-island/

David ha festeggiato inoltre pubblicando il video che accompagna il singolo "In Any Tongue", tratto da "Rattle That Lock".

01.03.2016 - THE WALL BOX SET, ECCO LE FOTO DEL MURALES

Per celebrare l'imminente pubblicazione della super deluxe edition di "Roger Waters The Wall", l'ex leader dei Pink Floyd ha presenziato ad un evento organizzato a Los Angeles per presentare il grande murales costruito con i box set (già sold out) e dipinto dalla crew brasiliana Osgemeos.

Tutte le foto le trovate su http://www.gettyimages.at/detail/nachrichtenfoto/brazilian-artists-osgemeos-interpretation-of-the-wall-nachrichtenfoto/512185200