Mag

2017

Maggio

30.05.2017 – CUFFIE SENNHEISER MOMENTUM HD1

La Sennheiser, partner ufficiale della mostra londinese dei Pink Floyd, commercializzerà un nuovo modello di cuffie wireless dedicate alla band inglese. Si chiameranno "Momentum HD1 Wireless", avranno un design ispirato a Dark Side of the Moon e saranno in commercio al prezzo di listino di UK£ 380. Info su http://en-de.sennheiser.com/hd-1-edition-pink-floyd

 

 

 

30.05.2017 - RASSEGNA STAMPA

La rivista portoghese "Blitz" esce a maggio (n.131) con una copertina dedicata ai Pink Floyd; all'interno un servizio sui 50 anni della band e sulla mostra londinese, oltre ad un'intervista a Roger Waters.

 

"Classic Rock Italia" di giugno (in copertina i Guns n' Roses) recensisce il nuovo album di Roger Waters, assegnandogli il voto 8/10.

 

Su "Q" di giugno (n.373, in copertina Paul Weller) c'è un'intera pagina pubblicitaria dedicata a "Is This The Life We Really Want?" che riporta la copertina del disco con la data di pubblicazione del 2 giugno.

 

"Uncut" di luglio (in edicola dal 18 maggio) mette Roger Waters in copertina; all'interno un'intervista nella quale discute di Trump, Brexit, Palestina, e ovviamente del nuovo album in uscita.

 

 

 

30.05.2017 - TONITE LET'S ALL MAKE LOVE IN LONDON

Il 2 giugno verrà pubblicata la colonna sonora integrale del film documentario "Tonite Let's All Make Love In London" di Peter Whitehead, storico ritratto della Swingin' London del 1967 che include in versione rimasterizzata anche "Interstellar Overdrive" dei Pink Floyd. Uscirà su CD, vinile 180 grammi (con le prime 1.000 copie in vinile rosa), e digital download. Info su http://www.immediate-records.com

 

 

 

27.05.2017 - ROGER WATERS, PARTITO IL TOUR

 

Il 21 maggio è ufficialmente partito il tour nordamericano di Roger Waters con una "data zero" alla Meadowlands Arena di East Rutheford nel New Jersey. La scaletta è stata composta da brani di Dark Side of the Moon, Wish You Were Here, The Wall e Animals, con l'aggiunta di One Of These Days. Esigua la presenza di brani dai suoi lavori solisti, limitata a "Deja Vu", "The Last Refugee", "Picture That" e "Smell The Roses" tratti dal suo ultimo album in uscita a giorni.

Nelle date successive, nessuna sorpresa particolare; d'altra parte lo stesso Waters aveva già annunciato che avrebbe proposto una scaletta formata dai brani dei quattro già citati album, oltre che da canzoni di "Is This The Life We Really Want?"; la speranza è che possa inserire qualcosa dai suoi vecchi album solisti.

A inizio maggio Waters ha concesso un'intervista ad Andrea Scanzi del "Il Fatto Quotidiano", unica testata italiana che ha potuto incontrarlo; vi invitiamo a leggere l'intervista, pubblicata il 13 maggio, su htts://www.ilfattoquotidiano.it/2017/05/13/andrea-scanzi-intervista-roger-waters-se-ci-sara-posto-per-me-nella-storia-non-me-ne-frega-niente/3577700

 

Il 18 maggio è stato diffuso il videoclip di "The Last Refugee":

Sempre Andrea Scanzi su "Il Fatto Quotidiano" propone il 19 maggio la recensione brano per brano dell'intero album, al quale assegna un voto di 8,5/9-. Potete leggerla su http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/05/19/roger-waters-la-recensione-di-life-really-want-anteprima-note-e-tracce-di-dio/3594992

Voto 4/5 anche da parte di Carlo Antini de "Il Tempo", che recensisce l'album su http://www.iltempo.it/carlo-antini/2017/05/20/news/l-ultimo-profugo-si-chiama-roger-waters-1028826

 

Ian Ritchie, sassofonista al seguito di Roger Waters per l"Us+Them" Tour, è solito tenere un blog nel quale racconta le sue giornate, i concerti nei quali suona, e le impressioni su artisti e compagni di viaggio; potete seguirlo su http://ian-ritchie.com/new/blog.htm

 

 

 

24.05.2017 – GILMOUR E I LABURISTI

 

Il 22 giugno David Gilmour, sul proprio sito ufficiale www.davidgilmour.com, ha pubblicato un post a sostegno del Partito Laburista inglese, invitando i cittadini ad iscriversi sul sito governativo in vista delle elezioni dell'8 giugno.

"Voto per i Labour perché credo nell'uguaglianza sociale", ha affermato Gilmour.

 

 

 

24.05.2017 – AL VIA LA MOSTRA "THEIR MORTAL REMAINS"

 

Primi giorni di apertura per la mostra ufficiale "Their Mortal Remains" che è stata inaugurata sabato 13 maggio presso il Victoria & Albert Museum di Londra.

 

Alle recensioni già pubblicate si aggiungono quelle de "Il Fatto Quotidiano" (con 32 foto, su http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/05/14/pink-floyd-their-mortal-remains-dal-13-maggio-al-1-ottobre-la-mostra-definitiva-a-londra/3585374/#foto) e "L'Unità" (http://www.unita.tv/focus/lincredibile-mostra-dei-pink-floyd-a-londra-e-barry-miles-racconta).

 

Anche noi di Heyou abbiamo visitato la mostra londinese, e di seguito vi proponiamo alcune foto:

La mostra è sicuramente estesa ed il materiale esposto è molto e interessante; si accede alla prima sala dopo aver indossato le speciali cuffie che attivano i contenuti musicali mano a mano che ci si avvicina alle teche contenenti i cimeli pinkfloydiani. Il filo conduttore è quello cronologico, dagli esordi dei giovanissimi componenti fino alla nascita dei Pink Floyd, il primo storico album con Barrett, il periodo psichedelico, e via via fino a ripercorrere i 50 anni di carriera della band. La prima parte sembra scorrere via fin troppo velocemente, e forse sarebbe stato più interessante aver dedicato un po' di spazio in più ai primi album.

Ma l'obiettivo di mostre come questa è solitamente quello di offrire una sorta di "riassunto" dell'attività della band, per cui i fans che da tanti anni seguono i Pink Floyd non vedranno poi clamorose "sorprese" tra il materiale esposto; al contrario, chi conosce meno la band resterà piacevolmente incantato da pezzi unici come gli strumenti della band, i gonfiabili di The Wall, le teste giganti di Division Bell, o il bulb-man di Delicate Sound of Thunder.

12.05.2017 – NUOVA EDIZIONE DI "INSIDE OUT"

"Inside Out", la biografia ufficiale dei Pink Floyd, è stata di recente ripubblicata con un nuovo capitolo scritto da Nick Mason, nel quale il batterista parla degli anni che hanno seguito il Live8, soffermandosi sulle premature scomparse di Barrett, Thorgerson e Wright, sulle attività della band, sull'impatto causato da social media e nuove tecnologie, su "The Endless River" e "The Early Years", e aggiornando la cronologia al 13 maggio 2017, data di inaugurazione della mostra londinese; Mason accenna anche alla mostra che si doveva tenere alla Fabbrica del Vapore, che poi ha avuto l'esito che tutti purtroppo conosciamo...

Disponibile in edizione paperback, 416 pagine in formato tascabile, in vendita su http://www.orionbooks.co.uk/books/detail.page?isbn=9781780221755

10.05.2017 – SI AVVICINA IL DAY ONE DELLA MOSTRA UFFICIALE

 

Manca ormai poco all'inaugurazione della mostra ufficiale "Their Mortal Remains" che aprirà i battenti al Victoria & Albert Museum di Londra il prossimo 13 maggio.

Servizi dedicati alla mostra sono andati in onda nei TG di oggi (ad esempio, in coda al Tg2 delle 13:00 e al TG5 delle 20:00).

"Uncut" presenta on line una preview con qualche foto su http://www.uncut.co.uk/blog/pink-floyd-mortal-remains-reviewed-100254

Recensione anche di "The Guardian" su http://www.theguardian.com/music/2017/may/09/pink-floyd-exhibition-their-mortal-remains-review-v-and-a

"Rockol" invece ricostruisce il complicato parto della mostra, con lo strascico di polemiche tra mancati rimborsi e cause giudiziare che ha coinvolto i promoter italiani che inizialmente dovevano portare la mostra a Milano; leggete l'articolo su http://www.rockol.it/news-673272/perche-mostra-dei-pink-floyd-londra-non-e-stata-fatta-a-milano

Ne parla anche "Repubblica", con un servizio corredato di una quarantina di immagini, alla pagina http://www.repubblica.it/spettacoli/musica/2017/05/10/foto/pink_floyd_a-165042881/1/#1

"Il Secolo XIX" ne parla su http://www.ilsecoloxix.it/p/cultura/2017/05/10/AS2pU3LH-travolgente_celebra_mostra.shtml; c'è anche un breve filmato con Aubrey Powell http://www.youtube.com/watch?v=XYsm2xxmmS4

Altre foto anche su "RaiNews" alla pagina http://www.rainews.it/dl/rainews/media/londra-pink-floyd-anniversario-victoria-and-albert-museum-44248901-31d7-49e6-8de9-0eee31249c80.html#foto-1

Spazio alla mostra anche sul sito della "Super Deluxe Edition": http://www.superdeluxeedition.com/feature/pink-floyd-their-mortal-remains-sde-va-exhibition-preview/#more-131587

Altra preview con foto su http://pfrw.livejournal.com/3779.html

Per le info logistiche sulla mostra e per la prenotazione dei biglietti, vi invitiamo a visitare i siti ufficiali della mostra (http://pinkfloydexhibition.com) e del V&A Museum (http://www.vam.ac.uk)

Sono stati inoltre aggiunti sul sito del V&A altri articoli del merchandising ufficiale.

 

 

 

09.05.2017 – VIDEO TEASER "DEJA VU"

Pubblicato un video teaser per il brano "Déjà Vu", all'indirizzo http://youtu.be/gf7kMaurLZk

Roger Waters ha eseguito il brano dal vivo al "The Late Show with Stephen Colbert" dell'8 maggio, nella quale ha suonato la chitarra acustica accompagnato da un sezione d'archi e da due coriste; il video è disponibile su http://youtu.be/r3YlyE58LAk

 

 

 

08.05.2017 – RASSEGNA STAMPA

Sulla rivista francese "Jukebox Magazine" di maggio (n.365, in copertina Gainsbourg/Gall) potete leggere la recensione del box "The Early Years", e nella rubrica degli acquisti sul web si parla di una stampa francese in vinile di Syd Barrett.

 

"Rolling Stone Italia" di maggio (n.5, in copertina Fabri Fibra) presenta un'intervista esclusiva a Roger Waters; con richiamo in copertina.

 

Il magazine francese "LesInRocks - Hors série" di maggio (n.6) dedica la copertina ai Pink Floyd.

 

In una intervista al quotidiano inglese "The Telegraph", Roger Waters ha dichiarato: "Dave e io non siamo amici, non lo siamo mai stati e dubito che lo saremo mai. Va bene così, non c'è ragione per cui lo dovremmo essere".

 

 

 

07.05.2017 – HIPGNOSIS, DAI FLOYD A PETER GABRIEL

 

Sul sito di Rolling Stone Italia trovate un'intervista ad Aubrey Powell di Hipgnosis, nel quale parla del libro "Vinyl . Album . Cover . Art: The Complete Hipgnosis Catalogue" con cui si celebra il 50° anniversario dello Studio co-fondato assieme a Storm Thorgerson.

Info su http://www.rollingstone.it/musica/news-musica/le-cover-piu-belle-dello-studio-hipgnosis-dai-pink-floyd-a-peter-gabriel/2017-05-07

 

 

 

07.05.2017 – VINCI LA PREMIERE DEL TOUR DI WATERS

 

Il 21 maggio Roger Waters effettuerà una prova generale a porte chiuse del tour alla Meadowlands Arena di East Rutherford, nel New Jersey (USA). E' stato indetto un concorso, aperto solo ai residenti negli U.S.A., che darà la possibilità a due fortunati estratti a sorte di poter assistere alla data zero del tour.

 

 

 

07.05.2017 – CONTINUA LA POSTPRODUZIONE DEL DVD DI POMPEI

Polly Samson ha pubblicato su Instagram una foto che ritrae David Gilmour in compagnia di Gavin Elder durante la visione delle immagini dei due concerti di Pompei 2016.

La DCD Rights ha annunciato la distribuzione di un DVD della durata di circa 60 minuti, contenente un sunto delle due serate del 7 e 8 luglio 2016 nell'anfiteatro romano, realizzato in 4K con la regia di Elder; si tratterebbe di una sorta di promo del DVD/Blu-ray che dovrebbe uscire a novembre, probabilmente da utilizzare come preview o per operazioni di marketing in vista della messa in vendita del filmato di 2 ore (in Italia si ipotizza che possa essere trasmesso da Sky Arte), e sul quale mancano al momento ulteriori dettagli in quanto a contenuti e bonus; info su http://dcdrights.com/catalogue/programme/david-gilmour-live-at-pompeii/